Consulenza gnatologica e posturale

 

Una cattiva chiusura della bocca potrebbe derivare da una cattiva postura. Cattiva chiusura dei denti  significa malocclusione. Malocclusione non significa necessariamente malattia, ma la condizione di malattia si manifesta con sintomi che diminuiscono drasticamente la funzione masticatoria, o con il dolore. Non sono sintomi specifici, ma la presenza di alcuni di questi deve far pensare ad un Disturbo Cranio-Mandibolare (DCM). Quando la Disfunzione Cranio-Mandibolare si manifesta, son veramente “dolori”. Serve allora una consulenza gnatologica.

Quali sono questi sintomi?

  • Dolori all’Articolazione Temporo-Mandibolare (ATM), localizzati  e spesso confusi con dolori all’orecchio
  • Bruxismo, digrignamento e/o serramento dei denti  la notte
  • Acufeni (fischi all’orecchio), vertigini, senso di ovattamento delle orecchie
  • Nevralgia del Trigemino
  • Mal di testa, di varie tipologie
  • Dolori cervicali
  • Tensioni muscolari alla mascella, al collo, alle spalle

Byte e motivazioni all’uso:

Nella quotidianità della vita moderna, sono sempre più frequenti stress psicofisici, associati  a sedentarietà e posture scorrette (posizioni viziate), finiscono, il più delle volte, per trovare sfogo in parafunzioni (bruxismo e serramento) dell’apparato stomatognatico. Questo, aggravato frequentemente da malocclusioni, può comportare dolori muscolari e sensazioni di malessere. Il byte può essere una soluzione per alleviare queste tipologie di parafunzioni. Può essere usato anche in presenza di protesi fissa, su impianti o nei casi di occlusioni profonde.