Estetica in odontoiatria

 

Il massimo che si può realizzare in estetica odontoiatrica, sono le faccette in porcellana o in composito. Sono una soluzione per risolvere problemi estetici, per ridurre spazi fra denti molto separati, fratturati, con ampie otturazioni o macchiati . La soluzione è la più conservativa per gli elementi da trattare e si attua tramite il fissaggio di “faccette” direttamente sui denti.

Filler in odontoiatria

Nel poliambulatorio si eseguono impianti di filler che consentono il riempimento volumetrico di aree cutanee depresse (pieghe, rughe, svuotamenti dovuti ad atrofia, ecc.) o per aumentare il volume e turgore delle labbra. L’impianto di filler si integra nella routine odontoiatrica, sia come prestazione a sè stante, sia come coronamento di riabilitazioni protesiche. Richiede generalmente una seduta minimamente invasiva e permette al paziente di tornare immediatamente alle sue attività quotidiane.