Neurofisiopatologia EMG arti superiori

 DOTT.SSA PAOLA MONTI
MEDICO CHIRURGO
SPECIALISTA IN NEUROFISIOPATOLOGIA – ELETTROMIOGRAFIA ARTI SUPERIORI

La Neurofisiopatologia è la branca della Neurologia che si occupa della valutazione funzionale del Sistema Nervoso Centrale e Periferico (cervello, midollo spinale, nervi e muscoli).
Tra le diverse metodiche neurofisiologiche l’elettromiografia studia il sistema nervoso periferico dal punto di vista funzionale.

Cos’è l’elettromiografia?

L’elettromiografia (detta anche “EMG”) è un esame diagnostico, di tipo funzionale, utile per la diagnosi delle malattie dei nervi (es. neuropatie) e dei muscoli (es. miopatie). Le velocità di conduzione prevedono l’utilizzo di stimoli elettrici somministrati quasi sempre con elettrodi che si appoggiano sulla cute (“elettrodi di superficie”) al di sopra dei nervi e registrando le risposte che viaggiano lungo i nervi tramite altri elettrodi di superficie oppure, in alcuni casi, tramite aghi sottocutanei. L’elettromiografia ad ago, invece, prevede l’utilizzo di aghi più o meno lunghi (in relazione alla dimensione del muscolo), che il medico inserisce nei muscoli da studiare per registrarne l’attività sia a muscolo rilassato che durante contrazione. È importante ricordare che i sintomi vanno sempre riferiti al medico curante, il quale indirizzerà il paziente all’esecuzione degli esami strumentali più idonei e alla valutazione di uno specialista.

Altre Specialità