Chirurgia Vertebrale

 DOTT. FRANCO ELISEO
MEDICO CHIRURGO
SPECIALISTA IN ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA – CHIRURGIA VERTEBRALE

Le patologie che più frequentemente colpiscono questa parte del nostro organismo sono:
Artrite reumatoide: è una malattia infiammatoria cronica del tessuto connettivo. Essa causa gonfiore, dolore e e degenerazione dell’articolazione interessata dalla patologia. Il tessuto articolare che viene maggiormente colpito da questa affezione è la membrana sinoviale.
Cervicalgia: si tratta di un disturbo muscolo-scheletrico che interessa il tratto cervicale della colonna accompagnato spesso da rigidità muscolari, limitazione del movimento e da cefalee.
Colpo di frusta cervicale: è un trauma collegato a una brusca sollecitazione in estensione seguita da un altrettanto rapido movimento di difesa in flessione (tipico del tamponamento automobilistico). A questo tipo di trauma possono seguire sintomatologie dolorose, accompagnati anche da cefalee e vertigini, in corrispondenza del tratto cervicale della colonna e della parte alta del dorso.
Ernia discale: (detta anche ernia del disco) è il risultato di una dislocazione seguita da fuoriuscita di materiale normalmente contenuto nel disco intervertebrale (nucleo polposo), che facendosi spazio tra le fibre lesionate dell’anulus viene a contatto con le strutture nervose contenute nel canale spinale. A seconda della loro localizzazione si riconoscono ernie postero-laterali ed ernie mediane.
Lombalgia: è genericamente un dolore localizzato nella parte bassa della schiena, che può comparire gradatamente oppure in maniera improvvisa e acuta in seguito a uno sforzo o a un movimento scorretto.
Iperlordosi lombare: è una deformazione posturale della colonna vertebrale, si verifica quando l’ampiezza della curva lombare è superiore alla sua normale fisiologia.
Osteoporosi: è una condizione in cui lo scheletro è soggetto a perdita di massa ossea e di resistenza a causa di fattori nutrizionali, metabolici o patologici. Ne deriva una diminuzione di densità ossea e delle modifiche alla microarchitettura delle ossa. In questi casi, si è soggetti ad un maggior rischi di fratture patologiche.
Scoliosi: è una deviazione permanente, laterale e rotatoria della spina dorsale, cui derivano alterazioni sia estetiche che funzionali.

Altre Specialità